Privacy

Privacy

GDPR
Regolamento Europeo sulla protezione dei dati personali

img_pag_privacy


Alcune cose da sapere sul GDPR

1. Che cos’è il GDPR?

Per “GDPR” (“General Data Protection Regulation”) si intende il nuovo Regolamento Europeo n. 679/2016 in materia di protezione dei dati personali. La nuova normativa entrerà pienamente in vigore in tutti i Paesi dell’Unione Europea il prossimo 25 maggio 2018. Il GDPR introduce importantissime novità per cittadini e imprese, con l’obiettivo dichiarato di elevare il livello di protezione dei dati, rafforzare la fiducia dei cittadini e sostenere la crescita dell’economia digitale.

2. Quali sono le mie responsabilità come azienda o studio e cosa rischio?

Ai sensi del GDPR, dovrai adottare tutte le misure di protezione dei dati previste dalla normativa. Ecco alcuni esempi di quello che dovrai fare per adeguarti al GDPR:

  • informa in modo chiaro, semplice e non “legalese” i tuoi clienti, dipendenti e gli altri interessati di come tratti i loro dati: dì loro chi sei quando richiedi dei dati, perché li stai trattando, per quanto tempo verranno conservati e a chi devono essere comunicati;
  • chiedi in modo esplicito il consenso delle persone di cui raccogli i dati; in caso di minori, verifica il limite di età per chiedere il consenso dei genitori;
  • assicurati di poter rispondere alle richieste degli interessati: il GDPR attribuisce a tutte le persone il diritto di sapere chi e perché tratta i loro dati, di modificarli, di cancellarli, di opporsi al marketing diretto e alla profilazione, oltre che il diritto di trasferire i propri dati ad un’altra azienda (i.e. portabilità);
  • in caso di violazioni di dati o data breach – ad esempio, in caso di divulgazione non autorizzata di dati a causa di un problema di sicurezza – dovrai darne comunicazione entro 72 ore all’Autorità di controllo;
  • nel caso in cui tu intenda affidare operazioni di trattamento a fornitori o altri soggetti esterni, dovrai assicurarti di ricorrere solamente a responsabili del trattamento che presentino sufficienti garanzie in merito alla conformità al Regolamento e alla tutela dei diritti degli interessati Il nuovo Regolamento prevede rilevanti sanzioni in caso di violazione, che comprendono multe fino a 20 milioni di Euro o – nel caso di imprese – fino al 4% del fatturato globale dell’esercizio precedente, se superiore.

3. Cosa devo fare per adeguarmi e da dove cominciare?

EURISTICA HA LA RISPOSTA!

Lo staff di Euristica è pronto per darti tutto il supporto necessario

  • Euristica si occuperà di svolgere le attività necessarie ad ottemperare gli obblighi delle normativa, offrendoti un servizio a valore, nel dettaglio:
  • Produzione di tutta la documentazione cartacea, comprese tutte le lettere di nomina delle figure interessate al trattamento
  • Effettuazione di almeno 2 interventi tecnici sul sistema informatico
  • Realizzazione del manuale videosorveglianza
  • Organizzazione del corso di aggiornamento in materia, con il rilascio di attestato di partecipazione
  • Supporto post vendita costante accompagnato dall’invio di newsletter informative

Non perdere altro tempo, prenota il tuo appuntamento per una consulenza gratuita, compilando il form a fondo pagina, oppure scrivendo una mail all’indirizzo commerciale@euristica.com

A tutti coloro che hanno un contratto attivo con la nostra azienda, comunichiamo che stiamo effettuando un’attenta analisi per modificare, dove necessario, di tutta la documentazione già in vostro possesso

picchi_tondo

“Il nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati è un duplice passo avanti fondamentale: da un lato, per la necessità di equilibrare le regole privacy dei vari Stati della UE; dall’altro, per mettere il cittadino realmente al centro della norma, alla luce ed è finalizzato a sviluppare il mercato unico digitale attraverso la creazione e la promozione di nuovi servizi, applicazioni, piattaforme e software. Ai cittadini sono coerentemente riconosciuti molti diritti. Questo comporta, per aziende e pubbliche amministraioni, un cambiamento innanzitutto culturale, prima ancora che organizzativo e tecnologico. La difesa del dato significa difesa delle persone e della loro libertà. E nel contempo il nuovo regolamento europeo richiede alla PA italiana estrema concretezza, a partire dalla consapevolezza che il 25 Maggio 2018 è molto più vicino di ciò che sembra.”

Ing. Gabriele Picchi – esperto formatore e consulente per Enti Pubblici in materia di conformità agli adempimenti per la Pubblica Amministrazione Digitale

Richiedi il tuo check-up gratuito







Con l'invio del modulo l'interessato autorizza al trattamento dei dati secondo il dlgs 196/03 e smi. Euristica s.r.l., in qualità di titolare del trattamento, garantisce il rispetto dei requisiti previsti. Informativa completa resa ai sensi dell'articolo 13 del dlgs 196/03 disponibile al link seguente: Privacy Policy.

* campi obbligatori

navigaz_soluz_gest
navigaz_crm
navigaz_progetti navigaz_progetti navigaz_sistemi_info
navigaz_web
navigaz_voip navigaz_consulenza
navigaz_privacy
pulsante_certificazioni